Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Le albicocche di Escande sono sempre più buone e belle

Crescono le novità per l'albicocco: le ultime arrivate sono Banzai®, Tornado®, Samourai® e Ninja®

Le albicocche di Escande sono sempre più buone e belle - Plantgest news sulle varietà di piante

La nuova varietà Tornado® PEPS 7016* ha frutto d'elevata pezzatura, forma rotonda, colore della buccia arancio con esteso 'blush' rosso

Fonte immagine: Vivai Escande

L’albicocco è una delle specie fruttifere che ha visto i cambiamenti più significativi negli ultimi anni, sia dal punto di vista varietale che agronomico. Questa evoluzione ha permesso di avvicinarsi alle nuove richieste del mercato e del consumatore: maggiore qualità dei frutti, maggiore sostenibilità economica ed ambientale.
Tra le aziende protagoniste di questa crescita ci sono sicuramente  i Vivai Escande, molto attenta alla ricerca ed all'introduzione di nuove varietà. Negli ultimi anni infatti hanno prodotto diverse nuove interessanti cultivar, grazie ad un'intensa attività di miglioramento genetico. I suoi campi sperimentali sono ubicati presso la cittadina di Perpignan in Francia, dove sono presenti circa 27 mila ibridi potenzialmente interessanti.
 
"Per quanto riguarda l'albicocco - spiega Bennoit Escande dei Vivai Escande - le varietà che abbiamo recentemente introdotto sono risultate fortemente innovative e di valore. Recentemente abbiamo deciso di commercializzare per il periodo di maturazione precoce Banzai®EA5012*,  Tsunami®EA5016* e Tornado®PEPS7016*. Mentre nel periodo intermedio-precoce Samourai®EA5034*, Ninja®EA5040* e Big Red®EA4006*. Le loro caratteristiche sono risultate appettibili dal mercato e dai consumatori per aspetto esteriore, qualità organolettiche e conservabilità”.
 
"In modo particolare abbiamo lavorato su piante a maturazione molto precoce o precoce - continua Escande -, in quanto pensiamo essere un momento di raccolta molto importante e di sicuro interesse strategico. Le nostre varietà sono orientate ad un prodotto di qualità: sapore dolce ed aromatico, intensa colorazione arancio della buccia con esteso sovraccolore rosso (blush su quasi o tutto il frutto), forma rotonda del frutto, diametro AA-AAA, bassa acidità della buccia, polpa soda e croccante dall'elevata conservabilità. Le piante inoltre devono essere resistenti alle principali malattie e facili da gestire, per una corretta sostenibilità ambientale ed economica."

"Vogliamo guardare sempre più avanti ed in prospettiva segnaliamo il nostro interesse verso le albicocche a buccia bianca - conclude Escande -. Abbiamo infatti iniziato un'attività di sviluppo verso questa tipologia di frutto di nicchia ma dalle notevoli potenzialità future. E' necessario differenziare il prodotto allo scopo di poter dare frutti specifici per ogni tipologia di consumatore".

Se volete avere maggiori informazioni sulle novità dei vivai Escande potete incontrarli presso il Macfrut 2014 allo stand G3.

Autore: Lorenzo Cricca

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®