video e documentari

Il kiwi giallo ed il segreto del suo successo

La coltivazione del kiwi giallo in Italia è in crescita, mentre il kiwi verde è in calo. Il trend positivo è determinato dall'incremento dei suoi consumi in Italia e nel mondo. Il video reportage di Plantgest vi spiega i fattori di questo successo

Il kiwi giallo ed il segreto del suo successo - Plantgest news sulle varietà di piante

Il kiwi giallo è in crescita in Italia; tra le varietà più richiesta Jingold® Jintao*

Fonte immagine: plantgest

L'Italia è il secondo produttore mondiale di kiwi, secondo i dati della Fao del 2018, con 24.861 ettari coltivati ad actinidia e con oltre 500mila tonnellate prodotte. Ci precede solo la Cina con 168mila ettari e con oltre 2 milioni di tonnellate. Le prospettive per la produzione commerciale di kiwi made in Italy nel 2020, secondo il Cso di Ferrara, sono per il kiwi verde di 247.581 tonnellate contro le 258.891 del 2019 (-4%) e per il kiwi giallo 79.790 tonnellate contro le 59.148 del 2019 (+35%). "La campagna italiana 2020-2021 per la Jingold® sarà positiva, con una produzione record stimata di circa 18mila tonnellate - spiega l'azienda in un comunicato stampa -. La qualità dei frutti sarà ottima ed i calibri buoni. La domanda di kiwi giallo sta raggiungendo, ed in parte superando, quella di kiwi verde".

Il kiwi giallo sta quindi crescendo molto negli ultimi anni, ed al momento il trend positivo sembra non arrestarsi trainato dall'interesse del mercato e dei consumatori. Basti pensare che negli ultimi 3-4 anni si è passati ad un consumo di kiwi giallo in Italia di circa mille tonnellate ad oltre 11mila tonnellate del 2019. Questo spinge l'agricoltore ad avvicinarsi alla coltivazione dell'actinidia ed alla produzione di kiwi giallo come valida alternativa di reddito alle coltivazioni più tradizionali (kiwi verde compreso): la PLV è all'incirca di 70mila euro/ettaro. Diamo anche uno sguardo ai dati sulle superfici coltivate: si stima che complessivamente gli ettari coltivati nel 2020 sono 24.450 (in produzione, cioè con età maggiore di 2 anni), con un calo del 2% rispetto al 2019: il verde perde il 6% (si va sotto i 20mila ettari) ed il giallo guadagna il 23% (circa 5mila ettari). Il Lazio è la prima regione con 5.129 ettari (il 26% del totale) con un calo del 14% rispetto al 2019 mentre la seconda l'Emilia Romagna con 3.491 ettari (il 17% del totale) con un incremento dell'1% rispetto al 2020.

 
 
Guarda il video reportage di Plantgest 'Kiwi giallo, i fattori del successo'
(Fonte video: canale Youtube Plantgest)

Su questi dati hanno inciso principalmente le problematiche ed i danni causati dal gelo primaverile, dalla moria del kiwi, dall’asfissia radicale e dalla Psa-Pseudomonas syringae actinidiae. Per maggiori informazioni sulla Moria del kiwi è possibile leggere 'Actinidia, ecco tutto quello c'è da sapere sulla moria del kiwi' pubblicato su AgroNotizie il 22 settembre 2020.

Il video è stato prodotto da Plantgest.com e realizzato da Barbara Righini e Alessandro Piccolo con la collaborazione di Fomet Spa e Jingold Spa con la partecipazione di Elisa Macchi del Cso Italy, Francesco Spinelli del Distal dell'Unibo e Valter Fiumana di Agrintesa. Un ringraziamento a Mattia Gaddoni dell'Az.Agr. Gaddoni Valeriano e Pier Paolo (Faenza), a Giorgio Mazzotti dell'Az. Agr. Liverani Maria Grazia (Faenza) e ad Alessandro  Padovani dell'Az.Agr. Padovani Giorgio (Reda-Faenza). Infine per il reperimento dei dati economici e produttivi si ringraziano Cso Italy, Ismea, Faostat, Distal, Research& Markets. Per ulteriori approfondimenti scopri le pagine dedicate all'actinidia: A. chinensis, A. deliciosa e A. arguta.

 
Video reportage Plantgest sul kiwi: in collaborazione con Jingold e Fomet

Autore: Lorenzo Cricca
© Plantgest - riproduzione riservata

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione...

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)