I CONTROLLI GARANTISCONO L’ECCELLENZA FITOSANITARIA

Per tutte le colture di tuberi-seme viene richiesto il rispetto di determinati requisiti agronomici. Senza dimenticare gli standard di purezza per le varie categorie di tuberi
In Gran Bretagna è in atto un progetto di ricerca e sviluppo finalizzato ad ottenere un sempre maggiore miglioramento della qualità delle patate da semina

I CONTROLLI GARANTISCONO L’ECCELLENZA FITOSANITARIA - Plantgest news sulle varietà di piante
Introdurre rapidi metodi diagnostici di verifica. E’ questa la strategia  messa in atto dal British Potato Council (BPC) e il governo della Gran Bretagna, decidendo di finanziare il settore della ricerca e dello sviluppo per arrivare a un sempre maggiore miglioramento della qualità delle patate da semina.
“Sistemi all’avanguardia e una costante ricerca – spiega Alasdair MacLennan, responsabile esportazioni e sementi dell’ente in questione – permetteranno ai nostri agricoltori di soddisfare i rigidi controlli imposti.
La produzione britannica di patate da semina, infatti, è basata su un programma ufficiale di classificazione particolarmente scrupoloso, il cui obiettivo è quello di assicurare la purezza varietale e un ottimo stato fitosanitario dei tuberi-seme.
Da noi infatti non si è mai registrato il marciume bruno: i nostri tuberi-seme sono anche esenti dal marciume anulare”.
In fatto di normativa, riguardo i terreni utilizzati per la produzione di patate da semina, quella britannica impone delle restrizioni finalizzate a ridurre al minimo il rischio di infezioni provocate da patologie o parassiti.
“Da noi – spiega ancora MacLennan – tutte le colture di tuberi-seme devono garantire dei requisiti agronomici; esistono inoltre diversi standard fitosanitari e di purezza relativi alle varie categorie di tuberi.
Gli organismi preposti, il Defra e il Sasa, effettuano ispezioni sulle colture di tuberi-seme nel corso del periodo di crescita, e sui tuberi stessi durante o dopo il processo di selezione e classificazione: questo per appurare che essi siano conformi agli standard inerenti le malattie e i difetti presi in considerazione dalla normativa”.
Ogni anno in Gran Bretagna viene stilato un registrato degli agricoltori che fornisce le informazioni relative alle colture di patate da seme certificate dal Defra e dal Sasa, a seguito delle ispezioni di cui si parlava prima.
“Gli importatori possono contare sulla garanzia di un prodotto coltivato da produttori che hanno impiegato tecnologiche e sistemi all’avanguardia – conclude MacLennan – . Questo è dovuto al fatto che gli esportatori britannici di patate da semina lavorano con grande spirito collaborativi con gli agricoltori, gli acquirenti e le autorità fitosanitarie presenti nei mercati dell’esportazione. In questo modo si garantisce il rispetto delle severe normative sulle proprie sementi si soddisfano le esigenze della clientela”.

Per informazioni:  Department for Environment, Food and Rural Affaire – York (Gran Bretagna) – e-mail: planthealth.info@defra.gri.gov.uh

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione...

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2023)