Actinidia chinensis
Zespri Gold®

Sinonimi: Hort 16A

Actinidia chinensis Zespri Gold - Plantgest.com

Fornita da Consorzio Zespri Kiwi

Selezione di A.chinensis, specie affine a A.deliciosa, presenta maturazione tardiva (contemporanea o successiva ad Hayward), vigore elevato, germogliamento molto precoce (-20 rispetto ad Hayward), firitura precoce (-30) e produttività  elevata. Il frutto a buccia glabra, color tabacco, di dimensioni elevate, polpa di colore giallo-brillante, contenuto in zuccheri elevato, buon rapporto zuccheri/acidità  e conservabilità  buona. Il sapore è buono, molto dolce ed aromatico.

Calendario di maturazione

Distribuita da

Informazioni fornite dai distributori

Per questo prodotto non è disponibile materiale da scaricare

Dati principali della varietà

Luogo di origine: Nuova Zelanda
Le prime piante che diedero frutti presso il frutteto sperimentale di Te Puke provenivano da semi di A.chinensis introdotti per la prima volta in Nuova Zelanda da Don McKenzie nel 1977. Queste piante presentavano un interesse esclusivamente botanico. Dai semi provenienti dall'impollinazione naturale dei frutti di queste prime piante di A.chinensis nel frutteto sperimentale di Kumeu, vicino ad Auckland, si allevarono le prime selezioni. Una di queste presentava caratteristiche interessanti: frutti ovoidali, piatti e piccoli ma dolci e con polpa giallo pallido. Per cercare di ovviare al problema della pezzatura, nel 1987 Mark McNeilage decise di usare questa pianta come genitore femminile nell'incrocio con una cultivar maschile proveniente da semi introdotti da Ron Devison e Michael Lay Yee nel 1981 in Nuova Zelanda. Lo scopo era di combinare i caratteri positivi delle due varietà . Questo incrocio fu fatto nell'Ottobre del 1987, i semi estratti furono piantati in Aprile 1988 e le piantine ottenute furono messe a dimora nel frutteto sperimentale di Te Puke nel Novembre 1988. Successivamente da queste piantine si poterono selezionare le piante di Hort16A. Nel 1995 la Hort Research faceva domanda per il brevetto. Il nome viene da HortResearch (propietaria della cultivar) e da 37/1/16a (la posizione della piantina nell'impianto in selezione).

Tecnica di ottenimento: Da incrocio tra A.chinensis e A.deliciosa

Sesso della pianta: Femmina

Anno di diffusione: 1995

Costitutore: Horticulture Research International - University of Warwick (Warwick HRI)

Fonte: Zespri Group Limited

Vuoi scoprire tutte le caratteristiche di questa varietà?

Proprietà della varietà   Resistenza alle avversità   Brevetti
Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Accedi con Google

In caso di utilizzo del social login, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Non sei ancora iscritto?

Registrati gratis

per scoprire la scheda tecnica
ed utilizzare tutti gli strumenti:
ricerca avanzata, confronto varietale
e calendario di maturazione

News correlate

2020
18
Mandorlo, l'Italia riscopre la sua coltivazione
Mandorlo, l'Italia riscopre la sua coltivazione - Plantgest news sulle varietà di piante

L'incremento dei consumi di mandorle, e frutta secca in generale, spinge molti agricoltori a coltivare mandorli. Ad oggi la produzione made in Italy copre il 2% del fabbisogno italiano. Ma cosa serve per coltivarlo? Quali sono le prospettive del settore?

Leggi tutto

2020
14
Battistini Vivai, sempre pronti ai cambiamenti
Battistini Vivai, sempre pronti ai cambiamenti - Plantgest news sulle varietà di piante

Un'ampia gamma di prodotti per le diverse tipologie di ambiente e condizioni climatiche, facile da consultare anche online. Anche in un anno complesso come questo, l'azienda di Cesena cresce grazie a nuove idee e ad un atteggiamento positivo

Leggi tutto

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)