Albicocco
Bella d'Imola

Albicocco Bella d'Imola - Plantgest.com

Realizzata da Image Line, presso Mostra pomologica sala riunioni del servizio produzione e sviluppo Agricolo della Provincia di Ferrara a Ferrara il 27.07.05 (CRPV)

Pianta a maturazione medio-precoce o intermedia di origine italiana ed individuata nell'imolese diversi anni fà  che necessita di costante diradamento. Presenta un'albero di vigore medio-elevato, portmento assurgente, elevata e costante produttività  e fruttifica su mazzetti di maggio e rami di un anno. il frutto è medio-grosso, ellittico, di colore aranciato chiaro con leggero sovraccolore rosso, polpa aranciata, mediamente soda, spicca, di buone qualità  gustative e con sapore tendenzialmente acidulo (soprattutto la buccia). Può risultare soggetta a screpolature ed attacchi di Monilia in annate particolarmente piovose. Può risultare idonea alla trasformazione industriale ed è adatta alla coltivazione in areali del Nord Italia.

Calendario di maturazione

Distribuita da

Contatta l'azienda
Contatta l'azienda
Contatta l'azienda
Altri distributori

Informazioni fornite dai distributori

  •   Vai al sito Consulta la scheda varietale di Bella D'Imola fornita da Battistini Vivai

Dati principali della varietà

Luogo di origine: Italia

Tecnica di ottenimento: Semenzale di origine sconosciuta

Anno di commercializzazione: 1980

Fonte: Crpv - Centro ricerche produzioni vegetali

Vuoi scoprire tutte le caratteristiche di questa varietà?

Proprietà della varietà   Resistenza alle avversità   Brevetti
Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Accedi con Google

In caso di utilizzo del social login, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Non sei ancora iscritto?

Registrati gratis

per scoprire la scheda tecnica
ed utilizzare tutti gli strumenti:
ricerca avanzata, confronto varietale
e calendario di maturazione

News correlate

2020
18
Micropropagazione, qualità per il made in Italy
Micropropagazione, qualità per il made in Italy - Plantgest news sulle varietà di piante

La moltiplicazione in vitro è una tecnica di propagazione vegetativa capace di realizzare cloni di una pianta madre, controllate dal punto di vista genetico e sanitario. Un aspetto simbolo del vivaismo made in Italy. Intervista a Maurizio Lambardi, del Cnr-Ibe di Firenze, con il supporto della Soi-Società ortoflorofrutticola italiana

Leggi tutto

2020
18
Micropropagazione, qualità per il made in Italy
Micropropagazione, qualità per il made in Italy - Plantgest news sulle varietà di piante

La moltiplicazione in vitro è una tecnica di propagazione vegetativa capace di realizzare cloni di una pianta madre, controllate dal punto di vista genetico e sanitario. Un aspetto simbolo del vivaismo made in Italy. Intervista a Maurizio Lambardi, del Cnr-Ibe di Firenze, con il supporto della Soi-Società ortoflorofrutticola italiana

Leggi tutto

2020
15
Albicocco, tra varietà e crisi produttiva
Albicocco, tra varietà e crisi produttiva - Plantgest news sulle varietà di piante

Che stagione sarà quella 2020? Dove va il mercato? Quali varietà di albicocco sono più coltivate? La redazione di Plantgest ha intervistato Lorenzo Berra di Agrion, con il supporto della Soi-Società ortoflorofrutticola italiana

Leggi tutto

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)