Pero
Aida

Pero Aida - Plantgest.com

Fornita da ISF Roma

Pianta a vigore medio o medio-scarso, portamento espanso e produttività media. Il frutto è di grossa pezzatura, calebassiforme, con epidermide di colore di fondo giallo-verde e sovraccolore rosso pe il 30-35% della superficie. La polpa è bianca, di tessitura medio-fine, croccante, di discreto sapore e aroma. Buona la resistenza alle manipolazioni ed ai trasporti. Si raccoglie nell'ultima decade di Agosto. I saggi effettuati in Francia hanno evidenziato una notevole resistenza al colpo di fuoco batterico. Anche i saggi in Italia hanno dimostrato una scarsa suscettibilità , pari a quella di Harrow Sweet. I frutti sono di bell'aspetto, attraenti, di discreta qualità  e di pezzatura elevata. I migliori risultati produttivi e qualitativi dei frutti si sono riscontrati nelle aree più settentrionali, caratterizzati da più ...
Pianta a vigore medio o medio-scarso, portamento espanso e produttività media. Il frutto è di grossa pezzatura, calebassiforme, con epidermide di colore di fondo giallo-verde e sovraccolore rosso pe il 30-35% della superficie. La polpa è bianca, di tessitura medio-fine, croccante, di discreto sapore e aroma. Buona la resistenza alle manipolazioni ed ai trasporti. Si raccoglie nell'ultima decade di Agosto. I saggi effettuati in Francia hanno evidenziato una notevole resistenza al colpo di fuoco batterico. Anche i saggi in Italia hanno dimostrato una scarsa suscettibilità , pari a quella di Harrow Sweet. I frutti sono di bell'aspetto, attraenti, di discreta qualità  e di pezzatura elevata. I migliori risultati produttivi e qualitativi dei frutti si sono riscontrati nelle aree più settentrionali, caratterizzati da più intenso freddo invernale.

Leggi tutto nascondi

Calendario di maturazione

Distribuita da

Informazioni fornite dai distributori

Per questo prodotto non è disponibile materiale da scaricare

Dati principali della varietà

Luogo di origine: Italia
Nell'ambito nel progetto MiPAF Frutticoltura, l'incrocio ਠstato effettuato nel 1980 e selezionato a Diegaro di Cesna (FC) nel 1989 come Isf-FO 80-104-72 da L. Rivalta. Valutata nei campi sperimental di Magliano di Frlì da L. Rivaltanell'ambito dei progetti MiPAF "Frutticoltura" e "Pria" e, a partire dal 1988, del programma di ricercha e sperimentazione sul colpo di fuoco batterico della regione Emilia Romagna.

Tecnica di ottenimento: Incrocio tra Coscia x Dr. J. Guyot

Anno di diffusione: 2003

Costitutore: CRA - Unità di ricerca per la frutticoltura (Forlì)

Fonte: CRA - Centro di ricerca per la frutticoltura (Roma)

Vuoi scoprire tutte le caratteristiche di questa varietà?

Proprietà della varietà   Resistenza alle avversità   Brevetti
Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Accedi con Google

In caso di utilizzo del social login, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Non sei ancora iscritto?

Registrati gratis

per scoprire la scheda tecnica
ed utilizzare tutti gli strumenti:
ricerca avanzata, confronto varietale
e calendario di maturazione

News correlate

2020
18
Micropropagazione, qualità per il made in Italy
Micropropagazione, qualità per il made in Italy - Plantgest news sulle varietà di piante

La moltiplicazione in vitro è una tecnica di propagazione vegetativa capace di realizzare cloni di una pianta madre, controllate dal punto di vista genetico e sanitario. Un aspetto simbolo del vivaismo made in Italy. Intervista a Maurizio Lambardi, del Cnr-Ibe di Firenze, con il supporto della Soi-Società ortoflorofrutticola italiana

Leggi tutto

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)