Pero
Lucy Sweet

Sinonimi: PE1UNIBO

Pero Lucy Sweet - Plantgest.com

Fornita da Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

Cultivar a maturazione precoce (-15 gg da Williams) tra la terza decade di luglio e la prima di agosto. Ottenuta da una libera impollinazione di Abate Fetel presenta albero di medio-elevata vigoria, portamento assurgente, buona e costante produttività, precoce entrata in produzione e buona affinità col cotogno. La fruttificazione avviene principalmente su lamburde portate da brance di 2-3 anni. Nelle piante più giovani produce anche sui brindilli. La fioritura è medio-precoce e quindi anticipata di qualche giono rispetto ad Abate Fetel. Il frutto è di forma piriforme-tronca, pezzatura media, colore della buccia verde chiaro con sovraccolorazione rosso sul 5-10% della superficie (nei frutti esposti). La polpa è bianca, fondente, succosa, la tessitura fine, molto dolce. La conservabilità è buona e raggiunge i 6 mesi in frigoconservazione.

Calendario di maturazione

Informazioni fornite dai distributori

Per questo prodotto non è disponibile materiale da scaricare

Dati principali della varietà

Luogo di origine: Italia

Tecnica di ottenimento: Libera impollinazione Abate Fetel

Anno di commercializzazione: 2014

Costitutore: Università di Bologna - Alma Mater Studiorum :: Facoltà di Agraria - Dipartimento di Colture Arboree (DCA)

Fonte: Università di Bologna - Alma Mater Studiorum :: Facoltà di Agraria - Dipartimento di Colture Arboree (DCA)

Vuoi scoprire tutte le caratteristiche di questa varietà?

Proprietà della varietà   Resistenza alle avversità   Brevetti
Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Accedi con Google

In caso di utilizzo del social login, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Non sei ancora iscritto?

Registrati gratis

per scoprire la scheda tecnica
ed utilizzare tutti gli strumenti:
ricerca avanzata, confronto varietale
e calendario di maturazione

News correlate

2020
18
Micropropagazione, qualità per il made in Italy
Micropropagazione, qualità per il made in Italy - Plantgest news sulle varietà di piante

La moltiplicazione in vitro è una tecnica di propagazione vegetativa capace di realizzare cloni di una pianta madre, controllate dal punto di vista genetico e sanitario. Un aspetto simbolo del vivaismo made in Italy. Intervista a Maurizio Lambardi, del Cnr-Ibe di Firenze, con il supporto della Soi-Società ortoflorofrutticola italiana

Leggi tutto

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)