come fare per...

Ciliegio, quale varietà scegliere?

Il trend cerasicolo è positivo sia in Italia che nel Mondo. L'innovazione varietale è l'elemento trainante, tra qualità e sostenibilità.

Ciliegio, quale varietà scegliere? - Plantgest news sulle varietà di piante

Il consumatore acquista ciliegie grosse, sode e dal buon sapore dolce. Il miglioramento genetico in questi anni ha lavorato in questa direzione

Fonte immagine: © Università di Bologna

Il ciliegio è tra le piante da frutto che si è evoluta di più negli ultimi anni. Questo ha permesso di adeguarsi meglio alle mutevoli esigenze del mercato e dell'imprenditore agricolo. Le parole chiave di questo cambiamento sono state qualità e sostenibilità. Le ultime stagioni hanno segnato buone produzioni ed una remunerazione soddisfacente per gli agricoltori. Quest'anno le previsioni iniziali indicavano una stagione potenzialmente positiva. Ma poi l'andamento climatico di questo inizio di stagione è stato caratterizzato da abbondanti precipitazioni, che hanno provocato una riduzione della produzione stimabile tra il 20% ed il 30%.

 

Qualche dato produttivo

A livello mondiale nel 2016 sono stati coltivati 439.692 ettari per una produzione totale di 2.317.956 tonnellate: rispetto al 2010 un +10% per superficie e un +14% per prodotto. Il primato è della Turchia con 84.746 ettari e 599.650 tonnellate. Seguono poi gli Usa con 37.110 ettari e 288.480 tonnellate, la Siria con 35.005 ettari e 69.153 tonnellate e l'Italia con 29.970 ettari e 94.888 tonnellate (Fonte dati Faostat).

Diamo uno sguardo in Italia. In base ai dati Istat nel 2017 sono stati coltivati 30.103 ettari per una produzione totale di 1.295.531 quintali. Rispetto al 2010 il trend è positivo visto che gli ettari erano 30.020 e la produzione di 1.353.978 quintali.

Guarda questo video dal titolo 'Ciliegio, nuovi impianti per fare reddito e specializzarsi' sul canale You Tube di AgroNotizie.it, dove alcuni esperti del settore raccontano la loro esperienza vivaistica e commerciale nel settore cerasicolo.

 


Guarda il video che parla di ciliegio ed innovazione, un legame per fare reddito
(Fonte video: ©AgroNotizie.it)
 

Come devono essere?

Uno degli elementi fondamentali di questo sviluppo è stato il miglioramento genetico, che ha permesso di produrre varietà sempre più vicine alle nuove esigenze del settore. Il consumatore vuole infatti ciliegie grosse, sode e gustose. Solo se hanno queste caratteristche è disposto ad acquistarle e pagarle il giusto prezzo. Per cui tra i parametri su cui si è concentrata l'attenzione abbiamo: elevata pezzatura dei frutti (calibro minimo 28 mm), ottimo sapore dolce (18° gradi Brix), giusto equilibrio tra zuccheri ed acidi, ottimo colore rosso cupo e brillante (4-6 CTIFL code), elevata durezza della polpa (0,40 kg/cm²).
Se guardiamo gli aspetti agronomici i parametri ideali per garantire un'adeguata e costante resa ad ettaro sono: autofertilità, buona tolleranza al cracking ed una shelf-life adeguata alla destinazione d'uso e di distribuzione.

Consulta su Plantgest.com il calendario di maturazione delle principali varietà di ciliegio. Ogni varietà è 'cliccabile' in modo tale da poter accedere ad una scheda tecnica e monografica per verificarne le caratteristiche.
 
Un impianto super intensivo di ciliegio chiamato 'senza scale' con copertura monofila

Un esempio di ciliegio 'senza scale' ad alta densità e con copertura monofila
(Fonte foto: © AgroNotizie.it)
 

Quali varietà?

Elenchiamo di seguito alcune delle principali varietà oggi in commercio, tra quelle più tradizionali e quelle più nuove, segnalate dalle principali aziende vivaistiche e da alcuni operatatori del settore.
  • Rita* (-8 giorni da Burlat, che matura mediamente in Emilia-Romagna il 20-25 maggio): L'albero presenta portamento espanso e vigore medio. La fioritura è precoce (impollinatori Katalin, Burlat, Vlerij Cskalov). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura media, epidermide rosso scuro. La polpa è soffice con discrete qualità gustative. Media suscettibilità al cracking;
  • Sweet Aryana® PA1UNIBO* (-3): L'albero presenta portamento espanso e vigore elevato. E' autofertile. I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro e brillante. La polpa è soda con ottime qualità gustative. Suscettibile al cracking;
  • Rocket* (+5): L'albero presenta portamento espanso e vigore elevato. La fioritura è precoce (impollinatori Giant Red®, Frisco*, Burlat, Santina*, Chelan®). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro. La polpa è soda con ottime qualità gustative. Media suscettibilità al cracking; 
  • Vera* (+8): L'albero presenta portamento espanso e vigore medio. La fioritura è precoce (impollinatori Burlat e Sweet Heart® Sumtare*). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro brillante. La polpa è soda con buone qualità gustative (buona dolcezza e media acidità). Media suscettibilità al cracking;
  • Prime Giant® Giant Red® Maralay* (+10): L'albero presenta vigore elevato. La fioritura è intermedia (impollinatori Lapins, Rita*, Sweet Heart®, Van). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso brillante. La polpa è soda con discrete qualità gustative, visto che tende leggermente all'acidulo. Suscettibile al cracking;
  • Sweet Lorenz® PA2UNIBO* (+10): L'albero presenta portamento semi-espanso e vigore elevato. La fioritura è precoce (impollinatori Sweet Gabriel®, Sweet Aryana®). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro (quasi nerastro) e brillante. La polpa è soda con ottime qualità gustative, visto l'intensa dolcezza ed il buon livello di acidità. Media suscettibile al cracking;
  • Ferdouce®* (+12): L'albero presenta portamento espanso e vigore elevato. La fioritura è precoce (impollinatore Folfer*). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura molto elevata, epidermide rosso brillante. La polpa è soda con buone qualità gustative. Suscettibile al cracking;
  • Sweet Gabriel® PA3UNIBO* (+12): L'albero presenta portamento espanso e vigore medio-elevato. La fioritura è medio-precoce (impollinatori Sweet Aryana®, Sweet Lorenz®, Sweet Valina®, Sweet Saretta®). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura molto elevata, epidermide rosso brillante. La polpa è soda con buon sapore dolce e con un buon livello di acidità. Media suscettibile al cracking;
  • Samba® Sumste* (+13): L'albero presenta portamento assurgente e vigore elevato. La fioritura è precoce (Burlat, Lapins, Sweet Heart®). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro e brillante. La polpa è soda con buone qualità gustative. Presenta di una buona componente acida. Media suscettibile al cracking. Tollerante al cracking;
  • Frisco* (+14): L'albero presenta vigore elevato. La fioritura è precoce (Giant Red®, Rocket*, Earlise, Burlat, Santina*). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro brillante. La polpa è soda con buone qualità gustative. Tollerante al cracking;
  • Black Star* (+17): L'albero presenta portamento semi-espanso e vigore elevato. E' autofertile. I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro brillante. La polpa è soda con ottime qualità gustative. Tollerante al cracking;
  • Sweet Valina® PA4UNIBO* (+20): L'albero presenta portamento semi-espanso e vigore elevato. La fioritura è intermedia (Sweet Gabriel®, Sweet Saretta®). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro brillante. La polpa è soda con ottime qualità gustative. Media suscettibile al cracking.
  • Kordia* (+23): L'albero presenta portamento espanso e vigore medio-elevato. La fioritura è tardiva (Ferrovia, Regina*). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro (o molto scuro) intenso e brillante. La polpa è molto soda con ottime qualità gustative. Media suscettibile al cracking;
  • Sweet Saretta® PA5UNIBO* (+23): L'albero presenta portamento espanso e vigore elevato. E' autocompatibile. I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso brillante. La polpa è soda con ottime qualità gustative (sapore dolce ma equilibrato). Media suscettibile al cracking;
  • Ferrovia (+24): L'albero presenta portamento semi-espanso e vigore medio-elevato. La fioritura è tardiva (impollinatori Badacsony, Canada Giant® Sumgita*, Forlì, Giorgia, Hedelfinger e Sylvia). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura medio-elevata, epidermide rosso vinoso intenso. La polpa è abbastanza soda e con buone qualità gustative. Media suscettibile al cracking;
  • Royal Helen* (+25): L'albero presenta portamento semi-espanso e vigore elevato. E' autocompatibile. I frutti hanno forma cuoriforme o sferica, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro brillante. La polpa è soda con ottime qualità gustative ed aroma. Media suscettibile al cracking;
  • Tamara* (+25): L'albero presenta portamento espanso e vigore elevato. La fioritura è intermedia (impollinatori Burlat, Lapins, Sweet Heart®). I frutti hanno forma cordiforme depressa, pezzatura elevata, epidermide rosso brillante. La polpa è soda con un buon sapore dolce ed aromatico. Media suscettibile al cracking;
  • Sweet Stephany® PA7UNIBO* (+27): L'albero presenta portamento semi-espanso e vigore elevato. E' autofertile. I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso brillante. La polpa è soda con un buon sapore dolce. Presenta comunque una certa componente acida. Media suscettibile al cracking;
  • Regina* (+32): L'albero presenta portamento semi-espanso e vigore intermedio. La fioritura è medio-tardiva (impollinatori Ferrovia, Kordia*). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro intenso e brillante. La polpa ha media consistenza e sapore equilibrato. Tollerante al cracking;
  • Ferdiva* (+33): L'albero presenta portamento semi-espanso e vigore elevato. La fioritura è tardiva (Regina*, Summit, Belge, Durone 3). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro brillante. La polpa è soda con un buon sapore equilibrato. Media suscettibile al cracking;
  • Fertard* (+40): L'albero presenta portamento espanso e vigore medio-elevato. La fioritura è tardiva (impollinatore Regina*). I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro brillante. La polpa è soda con buon sapore dolce ma equilibrato rispetto all'acidità. Media suscettibile al cracking;
  • Summer Charm® Staccato® 13S2009* (+40): L'albero presenta portamento assurgente e vigore medio-elevato. E' autofertile. I frutti hanno forma cuoriforme, pezzatura elevata, epidermide rosso scuro brillante. La polpa è soda con buon sapore equilibrato. Media suscettibile al cracking.

Autore: Lorenzo Cricca

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione...

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)