Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini
2017
7
storie

La nuova frontiera della frutta tropicale si trova in Sicilia

Non tutti sanno che oggi coltivare frutta made in Italy è possibile. Scopriamo come.
La nuova frontiera della frutta tropicale si trova in Sicilia - Plantgest news sulle varietà di piante

Fonte immagine: © M.studio - Fotolia

Il mercato della frutta tropicale in Italia è in aumento. Si stima che nel 2016 abbia fatturano in Italia 650 milioni di euro. Le vendite nel 2016 sono inoltre aumentate del 7,6% rispetto al 2015. Un trend che non accenna a rallentare: tra aprile 2016 e aprile 2017, gli acquisti di manghi sono cresciuti del 38% e quelli di avocado del 37,2%.

Diverse sono le ragioni di questo successo: si parte dalla nascita di una nuova ‘moda esotica’ del comparto ortofrutta fino ad arrivare ad una rivoluzione della logistica e dei trasporti. La moda è legata alla ricerca di frutta più sana e nutrizionale e cibo più colorato e dal sapore deciso. Sul tema dei trasporti invece dobbiamo dire che il prezzo di noleggio delle navi è calato, rispetto a qualche anno fa, e il trasporto aereo, in alcuni casi, ha sostituito quello navale, abbattendo i tempi di percorrenza.

C'è un però che deve essere sottilineato. Oggi è possibile coltivare in Sicilia alcuni di questi frutti. Vuol dire che possiamo consumare frutti esotici completamente made in Italy. Al momento la quantità non è tantissima e le specie che possiamo reperire non sono tantissime. Tra tutte si evidenziano l'avocado e il mango.

Scopriamo chi sono i produttori che hanno scelto di coltivare questi frutti, come fanno per produrli e quali sono state le motivazioni che gli hanno spinti ad intraprendere questa strada. 
 

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione...

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Plantgest nella settimana precedente

Plantgest® è un sito realizzato da Image Line®